trento|italia|europa|mediterraneo|mondo

Agibilità limitata

In Ponti di vista on agosto 8, 2013 at 3:26 pm

morale_g_20110814213222Non sono tra coloro che smaniano per vedere Silvio Berlusconi dietro le sbarre. Non ho stappato bottiglie di champagne settimana scorsa alla lettura della condanna nei suoi confronti. Mal sopporto la selva di grida sguaiate che riempiono in questi giorni i social network e le conversazioni davanti a un caffè, siano esse a difesa o al contrario critiche nei confronti dell’ex Presidente del Consiglio. In un certo senso – me ingenuo – ho sperato fino all’ultimo in un’assoluzione piena e in un contestuale smarcamento di Berlusconi dalla scena politica. Si sarebbe trattato di un raro esempio di ecologia politica. Il contesto generale , filtrato dalle polemiche che conosciamo da anni, ne avrebbe tratto grande giovamento. Come ben sappiamo non è stato così.

C’è però qualcosa di fortemente simbolico negli accadimenti di questi giorni e ci riguarda tutti. Proprio mentre un’ampia fetta di Parlamento (e con esso una parte di italiani) chiede al Presidente della Repubblica di immaginare un salvacondotto per il proprio leader così da permettergli di proseguire la sua attività politica veniamo a sapere che un giovane tunisino – Kayes Bohli – ha perso la vita a Sanremo durante il suo arresto, eseguito dai Carabinieri. Non è il primo caso e temo non sarà nemmeno l’ultimo.
Siamo un Paese strano, che dibatte delle libertà sociali e politiche che deve conservare uno – chiunque esso sia e qualunque posizione ricopra poco conta –  dimenticando di farsi carico dei diritti minimi di tutti. Siamo un Paese triste e senza prospettive quando ci rendiamo conto che dentro caserme e carceri, ma lo stesso discorso vale per i Cie allestiti per i migranti, le persone muoiono (o si lasciano morire) perché vedono la loro agibilità – scelgo volutamente questo brutto termine usato in questi giorni dai parlamentari del PDL – così limitata da negare la dignità e mettere a rischio quotidianamente la vita.

f.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: