trento|italia|europa|mediterraneo|mondo

Other spaces? Si può fare…

In Ponti di vista on novembre 18, 2013 at 12:45 pm

basilico1Questa sera interverrò ad un incontro pubblico dal titolo Otherspaces, presso la sede di campomarzio. Si parlerà di come riqualificare spazi in disuso, immagino partendo dall’interessante esperienza di Piazze Vive, progetto immaginato da The Hub Rovereto e sostenuto dalla Cassa Rurale di Caldonazzo. Dateci un’occhiata, la merita. Per quanto mi riguardo non ho preparato un intervento strutturato,  ma ho immaginato di provare a soffermarmi sull’importanza di “immaginare la città”. Lo spunto me lo ha dato un interessante editoriale di Roberto Bortolotti – pubblicato settimana scorsa dal Corriere del Trentino – che richiama tutte le componenti cittadine a uno sforzo di ragionamento nel tentativo di offrire un’idea urbanistica organica per la città di Trento. Per il momento questa idea è completamente assente e il tessuto urbano ne risente. Lo si vede anche solamente dando uno sguardo dal belvedere del Bosco della Città, dove ieri pomeriggio sono stato con mia figlia Petra. Lo si capisce meglio dallo sterile dibattito che contraddistingue (almeno) quest’ultima legislatura in merito alla gestione del centro storico cittadino. Rumori, “movida”, sicurezza. Non mi dilungo, ne ho già scritto altrove. Si ha la definitiva conferma di questo vuoto di pensiero urbanistico scorrendo l’incredibile numero di spazi – alcuni davvero interessanti… – che versano in stato di abbandono. Anche su questo mi sono già espresso, segnalando anche alcune possibili utilizzi alternativi.

Di fronte a questa situazione “sparare” contro Sindaco e assessori sarebbe fin troppo facile ed è esercizio che – grazie anche alla rete e ai social network – trova già numerosi appassionati. Mi piacerebbe invece condividere con il Sindaco Andreatta, incappato questa mattina in una brutta intervista, e la sua giunta un breve articolo di Giovanni De Mauro che parla proprio della figura degli amministratori locali. Farebbero bene a leggerlo perché testimonia – se davvero ne avevamo bisogno – l’importanza del governo di massima prossimità, di quel presidio del territorio che dovrebbe vivere di un continuo dialogo tra cittadino e politico. Certo, per vedere confermata la centralità del governo locale nella vita della città serve che il Sindaco e la sua squadra abbiano il coraggio di “sperimentare e di prendere decisioni importanti…”. A Trento da un po’ di tempo questo non succede più, e se ne percepiscono le conseguenze. Prevale un clima di continua lamentela (indistinta e generalizzata: i giovani, i vecchi, i residenti, i fuori sede, i commercianti, ecc.) che la politica non sembra avere gli strumenti per raccogliere, analizzare e problematizzare all’interno del più ampio contesto della gestione del sistema città. Si vive di interessi particolarissimi che non dialogano mai tra loro, di beghe di quartiere che non vanno mai oltre il limite della propria pertinenza. La città di conseguenza sembra ferma, incapace di prendere nuovo slancio e guardare al proprio futuro attraverso la giusta prospettiva.
Un consiglio. La giunta comunale raccolga la suggestione di Roberto Bortolotti per la convocazione degli “stati generali della città”, ascolti i molti che stanno sperimentando – anche in Trentino – pratiche di riqualificazione urbana e inviti amministrazioni virtuose che in giro per l’Europa hanno ridisegnato le loro città secondo visioni altamente innovative. Pratichi l’ascolto e renda corresponsabili i cittadini nelle scelte che li riguardano, anche percorrendo strade impopolari se necessario. Solo così si può uscire dal vicolo cieco dentro il quale la città di Trento sembra essere finita…

Other spaces? Si può fare…

f.

*Fotografia di Gabriele Basilico

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: