trento|italia|europa|mediterraneo|mondo

Tutta mia la città, seconda edizione

In Ponti di vista on settembre 19, 2015 at 1:52 pm

ImmaginandoMi fa piacere riprendere il discorso sulla via che abito e sul Festival “Tutta mia la città”.

Circa un anno fa la prima edizione di “Tutta mia la città”, festival sperimentale che cercava di riempire gli spazi comuni di via del Suffragio a Trento trasformandoli in luoghi vissuti e riconosciuti come ricchezza dell’intera comunità. Concerti, performance, presentazioni, degustazioni, letture…tutto dentro la cornice di una ritrovata voglia di condividere la città e restituirle vivibilità attraverso iniziative culturali rivolte a tutti i cittadini. Come per tutte le prime volte agli aspetti positivi e alle scommesse vinte si affiancano i limiti e le difficoltà, ma il solo fatto di averci provato è stato un risultato che all’inizio di quell’avventura non era per nulla scontato.

I progetti di valore sono certificati però solo dalla capacità di dare continuità alle proprie iniziative e – soprattutto – di diventare patrimonio comune di un territorio (in questo caso via Suffragio e il centro storico cittadino) e delle persone che lo abitano (tutte, senza limiti di età, provenienza e background culturale).
Nelle scorse settimane sono arrivate sollecitazioni da due realtà (Associazione Culturale “Art4ca$h” e Associazione di condivisione poetica “Universi, Poesia Libera e Sperimentale”) per utilizzare i portici della via e ci è sembrato naturale far sì che la loro richieste potessero trovare risposta positiva. Per questo dal 24 al 26 settembre 2015 via Suffragio sarà “Immaginando…Tutta mia la città”.

Non la seconda edizione del festival, ma un passaggio necessario per arrivarci in maniera ancora più condivisa e partecipata.

Associazione Culturale “Art4ca$h” e Associazione di condivisione poetica “Universi, Poesia Libera e Sperimentale” allestiranno la via con poesie e manufatti artistici e di design. Sullo sfondo di queste due iniziative si aprirà la raccolta di tutte le idee per la realizzazione (in primavera 2016) della vera e propria seconda edizione di Tutta mia la città. Musica, libri, attività per bambini, installazioni, performance, teatro, cinema. Tutto viene raccolto in un unico grande cartellone che poi dovrà trovare definizione (temporale, logistica, economica…) in un processo che ci farà confrontare durante tutto l’inverno.

Un Festival completamente costruito dal basso è una bella sfida, che “Tutta mia la città” si sente di raccogliere.


COSA OFFRIAMO:

Uno spazio di confronto aperto a tutta la cittadinanza per organizzare insieme la seconda edizione del Festival “Tutta mia la città”, che prevediamo possa svolgersi nella primavera 2016.
Il primo incontro organizzativo si terrà presso il Cafè de la Paix, Passaggio Osele a Trento, martedì 13 ottobre 2015 alle ore 20.00.Per inviare idee e ipotesi di collaborazione è attivo l’indirizzo e.mail festivaltuttacitta@gmail.com o si può utilizzare lo spazio dedicato ai commenti della piattaforma http://www.futuratrento.it


COSA CHIEDIAMO:

Creatività, voglia di attivarsi per migliorare la vivibilità della città, costanza nella partecipazione.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: