trento|italia|europa|mediterraneo|mondo

Posts Tagged ‘Twitter’

The new Periscope…

In Ponti di vista on aprile 6, 2015 at 11:13 PM

laurent chehereSiamo nel bel mezzo – non da oggi – di una fase di profonda trasformazione del mondo dell’informazione. I media tradizionali – che siano giornali o tv generalista – non se la passano bene. Oggi è la Rete (nel bene e nel male) a dettare i tempi del dibattito, o dello scontro, e a rappresentare lo spazio privilegiato dei ogni tipo di comunicazione. Nessuno ne può apparentemente fare a meno. Gli investimenti in ricerca e sviluppo di nuova tecnologia sono cospicui ad ogni latitudine, così come le opportunità che genera questa tempesta di innovazione che ci sta investendo. Non sono da meno i rischi connessi, così come avviene naturalmente ad ogni cambio d’epoca. Siamo certi di possedere la consapevolezza necessaria per affrontare tutto questo?

L’evoluzione degli strumenti a nostra disposizione viaggia a ritmi che rischiano di metterci seriamente in difficoltà. Da semplici fruitori di notizie e dati siamo diventati a tutti gli effetti produttori di contenuti, in ogni istante della nostra giornata. Dapprima come blogger (minoranza sufficientemente qualificata, ma comunque minoranza), poi partecipando a sempre più frequenti esperienze di citizen journalism, infine tramite le piattaforme social, vera e propria “liberalizzazione” dello spazio web. E’ innegabile lo stimolo che le (sempre) nuove tecnologie offrono alla crescita di un contesto privo di confini visibili, geografici e di contenuto. E’ altrettanto evidente che la “potenza” a nostra disposizione è talmente rilevante da poter ambire alla costituzione di un nuovo concetto di democrazia su scala planetaria (nella migliore delle ipotesi) o, al contrario, a contribuire alla distruzione della nostra stessa umanità. Leggi il seguito di questo post »

#Trentoègiovane…e quindi?

In Ponti di vista on dicembre 2, 2013 at 10:00 am

Nadav_Kander2Twitter ha rivoluzionato il nostro modo di comunicare. Lo ha fatto nel bene, ovviamente, offrendoci uno strumento innovativo ed efficace. Ci raggiunge ovunque e garantisce accesso a chiunque. E’ democratico e sviluppa una sana partecipazione insomma. Ci ha anche privato, però, dell’abitudine di allargare il nostro sguardo oltre i pochi secondi che utilizziamo per digitare. Possibilmente in fretta, perché il tempismo è tutto nel web, ancor più del ragionamento e dell’approfondimento. Ancor più delle idee.
Ne é un esempio l’hashtag lanciato dal giornale l’Adige nei giorni scorsi: #Trentoègiovane. Frase chiusa e al tempo presente in nome di un approccio “qui ed ora”. #Trentoégiovane…e quindi?
Quando a scontrarsi sono le sensibilità e le percezione del singolo quello in cui ci troviamo è un terreno minato. Frutto degli sbalzi di umore dovuti a ciò che vediamo attorno a noi (sempre attraverso uno sguardo estremamente soggettivo e identitario), non ci permette di essere obiettivi, ma ci fa descrive le situazioni che incrociamo utilizzando iperboli. Leggi il seguito di questo post »