trento|italia|europa|mediterraneo|mondo

Posts Tagged ‘Venezia’

Politica impazzita…

In Ponti di vista on giugno 21, 2015 at 10:41 pm

foto (2)Qualche giorno fa, nel bel mezzo dell’ultima – lunga – tornata elettorale ho scritto un pezzo tutto incentrato sulla necessità di trovare nuovi indicatori per leggere gli scenari politici rispetto a quelli esclusivamente connessi al risultato delle urne. Se possibile il ballottaggio conclusosi nel week end scorso (con il “caso Venezia” in primo piano) non fa che amplificare l’urgenza di questa operazione. Da questo punto di vista un prezioso aiuto per dare slancio alla discussione ce lo offre Luca De Biase in un breve commento dal titolo “Ma se sono 50 anni che è colpa della politica cosa c’è di nuovo?”, che trovate qui. In particolare condivido questo passaggio:

Il rancore è diventato così risorsa politica. E l’alternanza dei risultati elettorali – che hanno per 25 anni penalizzato chi aveva vinto la volta prima – è diventata una sorta di regola. Prima che gli elettori cominciassero a disertare in massa le urne dimostrando così che ormai credono che la politica non sia rilevante per le loro vite. A parziale conferma che, alla fine, hanno deciso persino che la politica non merita tutta l’attenzione che le riservano i suoi critici e i suoi protagonisti, insieme ai media che la sopravvalutano.
Le colpe della politica sono tutte lì da vedere. Ma limitarsi a descriverle all’infinito non basta proprio più. E anzi finisce col dinsincentivare l’afflusso di bravi potenziali amministratori che potrebbero anche interessarsi alla politica e rinnovarla (se ne parlava nel post “butta la casta“).

Se conservavo qualche dubbio nel dar credito a un’interpretazione così netta, questi sono venuti meno all’apertura del n°1690 di Topolino, datato aprile 1988. Ne allego due pagine, per condividerne alcune vignette che potrebbero essere tranquillamente ripubblicate oggi senza essere percepite come datate. La politica ha condizioni minime di esercizio che oggi non sono purtroppo garantite. Leggi il seguito di questo post »

“Welcome/Benvenuti” – La sceneggiatura per una serie tv.

In Ponti di vista on settembre 27, 2013 at 10:26 pm

Shipyard #15, edward burtynskyNei mesi scorsi la Trentino Film Commission ha aperto una selezione per partecipare ad un workshop dal titolo “Scrivere seriale”. Si veniva selezionati in base ad una sceneggiatura breve per una serie tv da realizzarsi in Trentino. 3600 battute al massimo. La mia scrittura non è tra quelle che – da domani – faranno parte del lavoro di gruppo. La condivido comunque su questo blog, se qualcuno la vorrà leggere e, chissà, produrre.

Welcome/Benvenuti.*

Tre fratelli afghani (Anoosheh, Fariad e Jaweed. 6, 9 e 12 anni) nascosti dentro la stiva di una nave da Patrasso a Venezia. Scappano dall’Afghanistan mai veramente uscito dalla guerra e dalla Grecia, inaccogliente territorio di passaggio. Leggi il seguito di questo post »

Da Marsiglia a Venezia, l’importanza dell’uso del plurale

In Ponti di vista on luglio 26, 2013 at 11:24 pm

arte mediterraneo[Nei giorni scorsi alla mia casella di posta elettronica è arrivato l’invito a scrivere – in cinque righe – un testo a sostegno della candidatura di Venezia, e di tutto il Nord Est, a capitale europea della cultura per l’anno 2019. Cinque righe sono davvero poche, e certamente non mi basteranno, ma è interessante provare questo esercizio di sintesi.]

Venezia con il Nord Est capitale europea delle culturE 2019. No, non si tratta di un errore di battitura. È un approccio diverso – necessariamente plurale e non uniformato – del voler essere capitale. Laddove le culture si incontrano, e Venezia da questo punto di vista ha la storia dalla sua parte, tutto assume più valore. Laddove, invece, la cultura (una sola, al singolare) vuole essere quella riconosciuta si rischia di commettere un grave errore, quello dell’isolamento e dell’autoreferenzialità. Nell’evitare questo sta l’importanza dell’uso del plurale.

Leggi il seguito di questo post »